Istruzioni per le analisi

Refertazione online:

Per visualizzare e scaricare il proprio referto è necessario acconsentire alla costituzione del Dossier sanitario elettronico: il consenso deve essere dato prima o nel momento in cui si richiede di eseguire l’esame. L’accesso al servizio prevede la creazione di una password segreta e l’utilizzo di un nome utente. Per accedere clicca su Refertazione online.

Prelievi del sangue:

Prima di effettuare qualsiasi prelievo del sangue è importante porre attenzione ad alcune piccole, ma importanti regole. Il digiuno, la dieta, l’assunzione di farmaci possono influenzare l’attendibilità delle analisi. Si raccomanda di seguire le seguenti prescrizioni: presentarsi al prelievo a digiuno da almeno 8 ore; nei giorni che precedono il prelievo la dieta dovrebbe essere quanto più possibile abituale, evitando brusche variazioni dell’apporto calorico sia in eccesso che in difetto; la sospensione di terapie farmacologiche è consentita solo previo consenso del medico curante, ma l’assunzione di farmaci va segnalata al personale di laboratorio al momento dell’accettazione.

Esami delle feci completo:
Le feci vanno raccolte in appositi contenitori forniti dal Laboratorio o in vendita presso le farmacie (non verranno accettati contenitori con liquidi conservanti). Per eseguire correttamente l’esame è necessaria una quantità di feci pari a una noce. Il materiale biologico può essere conservato a 2-8 °C per 24 ore.

COPROCOLTURA
Le feci vanno raccolte in appositi contenitori forniti dal Laboratorio o in vendita presso le farmacie.
In caso di disturdi intesrinali acuti, le feci devono essere prelevate all’esordio dell’enteropatia, in fase diarroica e prima dell’inizio della terapia antibiotica. Per eseguire correttamente l’esame è necessaria una quantità di feci pari a una noce. È consigliabile raccogliere un campione del primo mattino, ma qualora questo non fosse possibile possono essere consegnate feci del giorno prima conservate in frigorifero.
E’ opportuno segnalare al personale di Accettazione se sono in corso terapie antibiotiche o antimicotiche, che potrebbero alterare i risultati.

RICERCA DEL SANGUE OCCULTO
Le feci vanno raccolte nel contenitore fornito dal Laboratorio (non verranno accettati contenitori con liquidi conservanti). Per eseguire correttamente l’esame è necessaria una quantità di feci pari a una noce.E’ opportuno evitare di raccogliere il campione durante il ciclo mestruale.
Si raccomanda di eseguire la raccolta di tre campioni di feci in giorni diversi.
Il materiale biologico può essere conservato a 2-8 °C per 24 ore.

RICERCA PARASSITI E LORO UOVA NELLE FECI
Le feci vanno raccolte in appositi contenitori forniti dal Laboratorio o in vendita presso le farmacie (non verranno accettati contenitori con liquidi conservanti). Per eseguire correttamente l’esame è necessaria una quantità di feci pari a una noce. Poiché l’eliminazione dei parassiti è saltuaria, per un corretto risultato è opportuno eseguire la raccolta di tre campioni di feci in giorni diversi. Il materiale biologico può essere conservato a 2-8 °C per 24 ore.

SCOTCH-TEST
I materiali utili per l’esecuzione dello scotch-test (nastro adesivo trasparente, vetrino portaoggetti, porta vetrino) devono essere ritirati presso l’Accettazione del Laboratorio
Di sera, prima di andare a dormire, far aderire con decisione il nastro adesivo sulla cute della regione perianale.
La mattina staccare lo scotch dalla cute perianale e distenderlo sul vetrino con la parte adesiva in basso.
Entro un’ora consegnare il vetrino alloggiato nel portavetrino in Laboratorio.Poiché la deposizione delle uova sulla cute perianale è intermittente possono essere necessari più campioni.